venerdì 29 maggio 2020

Ist. B. Pascal Roma I.S.S. school contact

Il giorno 7 Dicembre 2019 si è tenuto un doppio collegamento tra la Stazione Spaziale Internazionale (I.S.S.) e le scuole I.T.I.S. B. Pascal di Roma (IK0MGA) e l'Istituto Comprensivo S. Lucia in Lipari (ID9GKS). La preparazione al collegamento (durata due mesi) ed infine il contatto con il Comandante Luca Parmitano (IR0ISS) è riportata in queste brevi sequenze fotografiche


IW0GTA tiene lezione agli studenti in vista del collegamento radio con il comandante Luca parmitano a bordo della I.S.S.
L'istituto B. Pascal ha regolare autorizzazione ministeriale, il suo nominativo è IK0MGA
Questo è lo schema a blocchi del setup che abbiamo organizzato per il doppio collegamento ISS<>Pascal e ISS<>Lipari
Volantino che accompagnava l'evento
... i preparativi ....
I primi test con Lipari
Setup antenne
IW0GTA intervistato dal TG3
Pochi minuti prima del collegamento ....
l contatto !

 




domenica 14 luglio 2019

IW0FKO-3 stand alone digipeater APRS 144.800MHz

In linea con il principio che il radioamatore deve sempre lavorare per lo sviluppo di una propria rete di comunicazione, ho pensato di mettere su un digipeater per l'A.P.R.S. da usarsi in situazioni campali, laddove si necessita di ampliare la copertura dei sistemi mobili o fissi e quindi di pronta intrfacciabilità con altri omologhi sistemi, la cui presenza è comunque imperativa al fine della riuscita del progetto.
Avendo parecchio materiale in disuso, non mi è stato difficile iniziare ad assemblare il tutto, l'unico acquisto che avrei dovuto fare era l'interfaccia per A.P.R.S. che doveva necessariamente avere un firmware creato ad hoc per far funzionare il sistema come digipeater.
la scelta è caduta su una interfaccia della Microsat, precisamente il PLXDigi il quale è di facilissima gestione grazie ad un software che permette la sua totale configurazione.
All'interno di una scatola stagna per esterni, ho quindi inserito un alimentatore switching, un vecchio ricetrasmettitore palmare ICOM IC-2 a contraves e l'interfaccia PLXDigi opportunamente configurata.

Il nodo è stato attivo in configurazione test setup per 3 giorni e devo dire che nonostante tutto il risultato ottenuto è stato soddisfacente, tocca ora vedere su campo come si comporterà.
Con una alimentazione di 13,2V. l' IC-2 ha lavorato con una potenza massima di 4watt, l'antenna è stata posizionata a poco meno di due metri da terra e con un metro di RG8 collegata al ricetrasmettitore con ROS 1.1 ed una apertura di 180° verso Sud, il Nord era chiuso da un filare di pini che ne ha sicuramente compromesso la copertura, ma poco male, perchè nonostante tutto ho ricevuto un segnale (anche se figlio unico) da Tarquinia che mi dista 58km.
In e-sporadico ho raggiunto anche la Sardegna che con IR0UBM ho mantenuto costanti contatti, mentre in diretta ha colloquiato costantemente con IZ0HCC a circa 50km che è anche stata la stazione più distante con cui ho mantenuto un costante contatto.
Ho ricevuto pacchetti anche da IR6AQZ che dista 78km senza però farmi ascoltare viste le minime condizioni in cui mi trovavo.
Ho monitorato il traffico generato da IW0FKO-3 con il sistema terminale UI-VIEW collegato ad una radio a cui avevo staccato l'antenna al fine di ricevere il solo traffico generato dal mio nodo, in questo modo ho potuto filtrare con assoluta certezza quanto da me lavorato leggendo i pacchetti in monitor (cosa impossibile su aprs.fi).
L'unica cosa che farei è mettergli sotto un amplificatore di potenza da una ventina di watt max o anche 15.
Per quanto riguarda il sistema digipeater usato l'ho trovato molto versatile, sicuramente un ottimo acquisto.


                                                            
IW0FKO-3  radio shack
                                                                                                   
Antenna SIGMA 5/8 144 MHz  

R.O.S. & power

A.P.R.S. map su ricezione in 144.800MHz


            IW0FKO-3 stand alone digipeater APRS 144.800MHz

mercoledì 10 maggio 2017

KK6PNN-5 on air !

KK6PNN è il nominativo radioamatoriale attribuito ad un esperimento creato da un gruppo di studenti universitari dell'UCSD denominato "Near Space Balloon", coadiuvati dai due radioamatori Phil Karn (KA9Q) e Karl Cain (KC6B).
L'ambizioso progetto riguarda la circumnavigazione del Terra di un pallone aereostatico in grado di comunicare telemetria e posizione grazie a delle micro apparecchiature di rilevamento e trasmittenti presenti a bordo.
L'esperimento è iniziato il 12 Febbraio 2017 quando il pallone sonda è stato lanciato dalla costa ovest (California) degli Stati Uniti, da qui ha attraversato l'intero continente americano per poi affrontarel'Oceano Atlantico.

 
Il 9 Maggio, al suo sesto giro completo della Terra è giunto in Europa sorvolando ad una quota di 13.000 metri le coste nord della Spagna, da lì attraversando il Golfo di Biscaglia è entrato in Francia per poi farsi vedere il giorno 10 Maggio sulle coste del centro italia.


Il 10 Maggio è entrato in Italia sorvolando le coste (laziali) del centro.
La sonda è stata ricevuta dalla mia stazione radio su 144.800 MHz FM ad una distanza approssimativa di 108 Km mentre sorvolava il golfo di Terracina ad una altezza di 13.000 metri ed una velocità di 100 Km\h

 

Ha impiegato circa 7 ore ad attraversare l'Italia, dal Lazio alla Puglia, ad una velocità media di 100 Km\h ed una altezza di circa 13.000 metri, per poi portarsi sulle coste albanesi ed entrare quindi nell'area Est dellEuropa.


Durante l'attraversamento su suolo italiano, KK6PNN-5 è stato letto e ripetuto dai seguenti sistemi digipeater A.P.R.S.:
IQ3VO, IR4AZ, IR6UDA-11, IQ0GH, IZ5RZS, IR0AAC-10, IR6HCC, IZ0HCC, IZ0PMP-10, I8ULU, IC8EPV, IQ8BB, IQ7NK-11, IK7EJT-10, IR7T

Immagine acquisita dalla telecamera di bordo ad un altezza di 27.000 metri

Update 25 Maggio 2017
Lanciata il 12 Febbraio 2017, oggi KK6PNN-5 sorvolando il Messico ha ufficialmente compiuto il suo sesto giro del mondo impiegando 102 giorni!

Update 26 Maggio 2017
Mi è giunta una email in risposta ad una mia precedente da parte del team:
Hello Enzo,

Thank you for saying hello! The balloon is on it's 6th trip around the world with a 15 gram solar powered payload.
We are a group of university students at the University of California San Diego. We are all very excited to have spent more than 90 days aloft for less than $300 US. Future plans include sending additional information on air quality back from the payload in addition to telemetry. Look for us on 20 m WSPR soon.
Take care,
Spencer Ellis KK6PNN
                                        
 Monitoraggio attuale posizione live KK6PNN-5

martedì 18 aprile 2017